Premiazione Sezione Danza
Alla presenza di Luciana Savignano, che ha consegnato il premio al Miglior Progetto di Danza, e della giuria della Sezione Danza del Festival inDivenire 2018 formata da Marco AngelilliEmanuele BurrafatoGiampiero CicciòAurelio GattiGloria Pomardi ZurcherMonica Vannucchi, sono stati assegnati i seguenti premi con queste motivazioni:

La giuria assegna all’unanimità il
PREMIO AL MIGLIOR PROGETTO 
a Equilibrio Dinamico Dance Company 
per “Simple Love”. Coreografia di Roberta Ferrara

Un duetto sulle relazioni di coppia, nel quale l’intento coreografico di Roberta Ferrara si sviluppa con coerenza attraverso molteplici livelli di senso, abbracciando un’ampia gamma di sfumature.
I danzatori, senza mai perdere forza espressiva, declinano le mille sfaccettature dell’amore in una danza fluida ed energica.
Il movimento si dipana nello spazio come il filo di un gomitolo che sembra snodarsi dal cappotto rosso di lei per rigenerarsi e nutrirsi dei sentimenti che evoca.
Il pezzo è sostenuto da un ottimo lavoro di drammaturgia, da due interpreti molto convincenti, Tonia Laterza e Nicola De Pascale, e dalla bella base sonora a cura di Vito Causarano.

MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA
Gennaro Maione
Associazione culturale Korper
per “Sex-thing Chapter Two”
Per l’assolo denso di significati dolorosi, espressi attraverso lo studio accurato e sofferto di codici gestuali e stilemi reiterati e sovrapposti che, proprio nella difficoltà a comporsi in linguaggio, descrivono perfettamente la condizione della sessualità umana contemporanea spesso sterile e autarchica, fatta di solitudini digitali, incapacità di empatia, resistenza al darsi.

MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA
alla Compagnia Progetto S 
per “Vincere! Vincere! Vincere?”
Coreografia Mario Coccetti. Danzatori Rocco Suma e Salvatore Sciancalepore.
Per il respiro intellettuale del progetto: un’appassionante indagine sul tema della vittoria nelle diverse accezioni di desiderio, percorso, obiettivo ma anche nel pericoloso significato di superiorità dell’altro, nell’ambiguo risultato contenente il seme della sconfitta.
Nel ring di luce, i corpi dei due avversari si scontrano e si incontrano, lottano e sembrano amarsi, confondendo i ruoli e invitando lo spettatore a cambiare continuamente punto di vista.
Le due esclamazioni del titolo affermano l’onore di chi vince ma la domanda finale sembra restituire dignità a chi perde stimolando in chi guarda domande che partono dalla metafora del combattimento ma si irradiano a problematiche più urgenti del nostro difficile presente.

PREMIO AL MIGLIOR DANZATORE
Nicola De Pascale
Per “Simple Love”
Equilibrio Dinamico Dance Company
Per l’intensità drammatica e il sorprendente rapsodico volgere di espressività disparate nella descrizione del rapporto a due – non necessariamente solo amoroso, ma anche familiare e affettivo in senso lato – dove il talento e la preparazione dell’interprete descrivono con grande efficacia, l’uomo contemporaneo, nelle diverse situazioni, ruoli ed età: fra debolezza e forza ostentata, fra empatia e distacco, fra paura e sofferte spinte coraggiose.

PREMIO ALLA MIGLIORE DANZATRICE
Tonia Laterza
Tonia Laterza, interprete di una fisicità contemporanea il cui fraseggio è curato nei dettagli e ogni linea dei suoi movimenti risulta nitida e sicura.
Dalla grande energia per una danza dove primeggia con sensibilità, capace di reggere la tensione teatrale e padroneggiare la scena, senza alcuna concessione alla complessa natura di donna e danzatrice.
Vivida nella passione, nella risolutezza del dolore, nello smarrimento – ha offerto una interpretazione efficace, asciutta nell’enfasi e prova di un gran lavoro di sottrazione.
Di questa impalpabile ma incisiva essenzialità, ricca di infinite sfumature, ne gode anche e soprattutto la dinamica, specie nel dialogo con il compagno in scena:
gesti/parole diventano timbri e chiaroscuri di un lessico amplificato da sospensioni e repentini mutamenti.
Quindi una interprete magnificamente capace di sintetizzare una necessità espressiva costantemente nutrita.

 

10 Ottobre
14:15
Orario Spettacoli

Mercoledì ore 21:00

Ti piace? Condividilo!